ILEADER

ILEADER

ERASMUS PLUS 2019-1-IT02-KA104-061112

Trova i risultati delle applicazioni: qui

"Ambienti di apprendimento innovativi per l'istruzione e le risorse digitali degli adulti"

SOMMARIO

L'innovazione che le tecnologie di rete e le reti sociali hanno apportato al sistema dei media sta avendo forti ripercussioni anche sull'istruzione. Ogni connessione, volontaria o meno, corrisponde a una concreta opportunità di apprendimento. Ogni ricerca su Google, ogni visita a una pagina di Wikipedia o un tutorial su Youtube rappresenta un atto di apprendimento intenzionale, reso possibile da altri membri della rete. L'apprendimento tradizionale, che è responsabilità delle istituzioni, è anche facilitato ogni giorno attraverso Twitter, Facebook, Youtube, Linkedin, Pinterest e innumerevoli altri servizi. Smartphone e tablet sono sempre più utilizzati come dispositivi per la ricerca di informazioni piuttosto che come semplici strumenti di comunicazione. In questo scenario, la pratica educativa deve tener conto delle opportunità offerte dalle nuove tecnologie e dei cambiamenti richiesti dalla società della conoscenza. L'importanza che l'uso delle TIC ha nell'apprendimento e nell'insegnamento è sottolineata anche da quanto la Commissione Europea prevede nel Piano d'Azione per l'Apprendimento Digitale attraverso il supporto di iniziative politiche per modernizzare il settore dell'istruzione per lo sviluppo di nuove abilità e competenze digitali. Inoltre, all'inizio del 2019 è prevista una ricerca europea sulle TIC nell'istruzione per misurare i progressi e il livello di digitalizzazione nelle scuole (https://ec.europa.eu/digital-single-market/en/policies/digital-learning-ict-education).

È stato quindi dimostrato che i social media e l'uso ragionato di risorse e strumenti digitali portano benefici alle scuole:

1. utenti: promuovere l'inclusione, il coinvolgimento e la motivazione;

2. processo di apprendimento: ridurre le distanze, i tempi e promuovere l'apprendimento attivo e lo sviluppo di competenze trasversali;

3. strutture educative: rafforzare, arricchire e integrare l'offerta e l'attività educativa.

GRAFICO
PIÙ FORMATI