PROGETTO TOURSKILLS - SERAFINA MANCA (INSEGNANTE SCUOLA PISCHEDDA)

Serafina Manca è insegnante della Scuola Pischedda (Bosa, Italia). Ha accompagnato un gruppo di studenti durante la prima mobilità (Siviglia 2018).

Per molti bambini la scuola è vissuta come un'esperienza basata sull'apprendimento statico (l'insegnante spiega, l'alunno ascolta, gli studi da valutare). Esperienza spesso piena di limiti e lontana dalla vita reale.

I bambini hanno bisogno, spesso inconsciamente, di allargare i propri orizzonti, di mettersi alla prova, di scoprire potenzialità e limiti, di relazionarsi con le loro solite realtà.

È nostro dovere come formatori far avventurare i nostri studenti nella loro vita quotidiana e far loro concepire la vita come un insieme di esperienze in connessione.

Gli studenti hanno avuto questa opportunità grazie al lavoro organizzativo del team di TIA Formazione e alla coesione e armonia dei tutor che hanno seguito gli studenti durante questo periodo.

Ho partecipato come tutor alla seconda parte della mobilità.

La prima impressione è stata positiva. Ho trovato i ragazzi abbastanza tranquilli e rilassati. Diversi studenti hanno indubbiamente testato e migliorato le proprie capacità professionali e comunicative in un contesto culturale diverso dal proprio. Si può dire che sono state gettate le basi per lo sviluppo di capacità di problem solving e di pensiero più raffinate.

Nota negativa: alcuni giovani non hanno colto appieno l'opportunità di progredire in termini di responsabilità e autonomia, forse perché impreparati a un'esperienza così complessa ea tutto tondo. Anche se, nel mio cuore, credo che ci sia stata una crescita emotiva per tutti i ragazzi.

Concludo questo contributo con una citazione che riassume il mio pensiero:

“Quando un'emozione nasce da un'esperienza,

lasciando in noi una traccia nuova, forse invisibile,

ma ci trasforma,

quindi abbiamo avuto un'esperienza autentica. "

(Anonimo)

 

Serafina Manca

Tradotto con DeepL